‘Labyrinth’ and Media reactions

 


Here are the most important abstracts of some ‘Labyrinth’ s reviews, written in Europe by the main magazines and web sites. The Maze enchanted everyone…

METAL HAMMER (Italy)

(…) Se volevano stupire, ci sono riusciti, se volevano dimostrare di essere i migliori per quanto riguarda determinate sonorità, idem. Ma forse alla fine l’unica cosa che i Labyrinth andavano cercando era la serenità e la gioia di suonare, e anche in questo caso l’obiettivo è stato centrato alla grande. (…) 6/6

METALLUS (Italy)

(…) Un disco che afferma una propria identità, senza voler accontentare nessuno in particolare a parte la band stessa, rivolgendosi intelligentemente a chi apprezza l’heavy metal nelle sue svariate forme. (…) 9/9

METAL SHOCK (Italy)

(…) La band torna con il suo vero masterpiece, ‘Labyrinth’, il lavoro più maturo della loro carriere: potente, spigoloso, che racchiude ottimi momenti progressivi e melodie raffinate. (…) 10/10

EUTK (Italy)

(…) L'etichetta “Power Metal” va decisamente stretta a quello che troviamo sul disco: i cinque ragazzi mettono davvero in musica quello che sentono dentro, senza preoccuparsi di prendere le distanze dai tipici clichè del genere. (…) 9/10

METALITALIA (Italy)

(…) Questo omonimo disco rappresenterà un importante biglietto da visita indispensabile per consolidare definitivamente il metal tricolore a livello nazionale ed internazionale! Cosa si può pretendere di più? 8/10

ROCK HARD (Italy)

(…) Non cercate altrove quello che potete trovare in Italia, l'ultimo disco dei Labyrinth sono soldi davvero ben spesi, è un disco che rimane nel tempo… (…) 8,5/10

METAL HEART (Germany)

(…)The music of the new Labyrinth is speedy, it´s dark, it´s overwhelming and shy the same time. Enter the Labyrinth - you´ll never leave it again. (…)  8/10

HEAVY, ODER WAS !? (Germany)

(…)It´s not easy to compare this album with others - it´s a masterpiece and a step in the right direction: for the band Labyrinth a step into the metal heaven and hopefully they will find a place between the real stars now. (…) 11/12

ROCK HARD (Germany)

(…) No childish remake songs like most Italian Powermetal bands use to do, no new Helloween or Stratovarius lookalike act. Nothing is boring here. Labyrinth took a break and used the time to write excellent lyrics and music. By listening the album Labyrinth the hard work is listenable and to honour. (…) 8/10

ECLIPSED (Germany)

(…) A must for all metal fans who don´t need the too bombastic Hollywood metal style which is only expensive but never true. (…)

METAL UK (UK)

(…) ‘Labyrinth’ is a very grand, sweeping album. Guitars shift from dynamic melodies to aggressive bursts, while keyboards weave in and out effortlessly; all topped off by Mattia Stancioiu’s buffeting percussion work! (…)